Breaking News

Vogliamo oggi ricordare il sacrificio del Presidente Salvador Allende

Sono trascorsi quarant'anni dal “golpe” dell'undici settembre 1973 con il quale il generale Pinochet poneva tragicamente fine al governo socialista democraticamente eletto dai cileni; colpo di mano che segnò la prima tappa del celebre “piano condor” che rovesciò democrazie e seminò morte e terrore in tutta l'America Latina.
Vogliamo oggi ricordare il sacrificio del Presidente Salvador Allende con le sue ultime parole:
“Sono pronto a resistere con ogni mezzo, anche a costo della vita, in modo che ciò possa costituire una lezione nella storia ignominiosa di coloro che hanno la forza ma non la ragione...
andate avanti sapendo che, molto presto, si apriranno grandi viali attraverso cui passerà l’uomo libero, per costruire una società migliore...

Queste sono le mie ultime parole, ho la certezza che il sacrificio
non sarà vano”
(Salvador Allende, Palazzo della Moneda, Cile, 11 settembre 1973)

Partito Socialista Italiano
Imperia di tutti Imperia per tutti

Nessun commento