Breaking News

90 anni dalla scomparsa di un grande uomo, Giacomo Matteotti


“Senza tregua” scrisse Nenni a suggello delle convulse giornate del rapimento, uccisione e ritrovamento di Giacomo Matteotti, segretario del PSI in quel drammatico giugno 1924.

Il ricordo non deve diventare solo celebrazione del tempo passato, di un passato nebbioso di eroismo e resistenza alla violenza fascista, ma passato.
Novant'anni dopo quel tragico 10 giugno, è necessario  impegnarci ancora “ senza tregua” a difendere  la legalità democratica, la Costituzione, il ruolo centrale dei partiti e del Parlamento, i valori del socialismo riformista.  
Proprio oggi quando la crisi economica, morale ed intellettuale che attanaglia il nostro Paese rischia di consegnarci, con il dilagare dei populismi di ogni tipo, regionalistici, particolaristici o sinistramente postmoderni, a nuovi tempi bui.
“Senza tregua”, ancora il nostro ricordo.
Imperia di tutti Imperia per tutti

Nessun commento